L' ARTE TI FA CRESCERE !

Laboratori d'arte per bambini dai 3 ai 12 anni: percorsi che aiutano i bambini a sviluppare autostima, interdipendenza e creatività utilizzando l'arteterapia come strumento di conoscenza.

Giochi per bambini da 0 a 1 anno

“L’esperienza culturale comincia con il vivere in modo creativo,
ciò che in primo luogo si manifesta nel gioco.”
Donald W. Winnicott – Gioco e Realtà – 1990, Armando Editore

Giochi per bambini da 0 a 1 anno:

regali

Ci stiamo avvicinando a Natale e ci dobbiamo pre-occupare di scegliere i giochi da regalare ai bambini, ai nostri, a cugini e nipoti e perché no a qualche figlio di amici.Ma quali giochi sono adatti ad un bambino di qualche mese? E di tre anni? E cosa stimoliamo nel bambino regalandogli una palla? In sintesi: Cosa non deve mancare in una cameretta del proprio bambino per stimolarlo e allo stesso tempo rispettarlo?Nei prossimi giorni, settimane, prima di Natale faremo insieme un viaggio nel mondo dei bambini  scoprendo cosa può essere utile regalare loro.

Il consiglio di un’esperta:

Durante il corso pre-parto la psicologa ci ha detto di ricordarci come genitori di non anticipare mai con dei regali le richieste ed i desideri dei nostri figli. Questo monito riguarda sia le necessità primarie come cibo o altro ma sopratutto per i bambini già grandicelli, in grado di esprimersi, è importante non riempirli di giochi ma piuttosto di attendere che siano loro a chiederci qualcosa. La capacità di scelta è molto importante per la crescita e l’autonomia: è ciò permetterà al bambino di diventare un adulto indipendente ed un buon cittadino.

Cosa regalare ad bambino piccolo/neonato?

neonato

Durante la sua giornata il neonato accompagna momenti di sonno a quelli di veglia, per lui è molto importante lo spazio dove vive quegli attimi. Deve essere un luogo che rispetti i suoi tempi e la sua curiosità.
Infatti se in un primo momento il neonato ha bisogno di esser contenuto in un ambiente confortevole come la culla, pian piano che cresce dimostra sempre una maggiore curiosità ed ha bisogno di uno spazio sempre più aperto.
Ma più che gli oggetti nelle prime fasi di sviluppo egli ha bisogno del contatto umano (se ci riuscite fate un corso massaggi, è una bellissima esperienza che vi permette di dedicare delle attenzioni consapevoli).
E’ importante inoltre che durante le ore di veglia il bambino/a sia in una cullina di cartone o legno su ruote o una carrozzina bassa in modo che possa seguire con lo sguardo la persona che si sta occupando di lui (mamma, papà, nonni, ecc…).
Dopo i primi mesi, prima di dare ai lattanti qualsiasi gioco, devono giocare maggiormente con le loro mani, i loro piedini, il lenzuolo, le coperte, e pian piano devono imparare a girarsi…
Quanto il neonato ormai grandicello comincia a girarsi con facilità e riesce a sedersi per poi cominciare a gattonare allora ha bisogno di esplorare, afferrare, mettersi in bocca ed assaggiare tutto quello che incontra.
Proprio questo momento possiamo fornirgli alcuni giochi che stimoleranno i suoi sensi e la sua curiosità come un cucchiaio da cucina, scatole e barattoli, una carta che fruscia, gomitoli di lana ben legati.

In sintesi ecco quali giochi regalare ad un bambino piccolo:

  • un oggetto mobile da appendere sopra alla culla o al fasciatoio. Sarebbe bello se lo faceste voi con un bastoncino e della carta velina colorata ed un filo, così che si possa muovere con il vento.
  • una bambola ottenuta annodando un quadrato di stoffa colorata.
  • un sonaglio morbido di stoffa.
  • una bella scatola di cartone spesso, magari ricoperta da una carta ruvida o setosa che possa incuriosire il tatto. Potreste riutilizzare una delle scatole dove erano contenute le tutine che vi hanno regalato alla nascita. (quando sarà più grandicello potrà riporre li i propri giochi e potrà ricoprirla della carta che preferirà)
  • una pallina di stoffa morbida riempita di lana.
  • uno specchio grande da porre a terra nello spazio gioco così che pian piano possa prendere dimestichezza con la propria immagine e la propria dimensione. ( Stiamo attenti che lo specchio sia ben bloccato)
  • un tappetone soffice per poter stare a terra a pancia in giù senza sbattere la testa quando ancora i muscoli non sono bene sviluppati(ne esistono in commercio a forma di puzzle o ad esempio vanno molto bene i materassi da yoga)
  • una coperta spessa in cotone per stendersi per terra sarà utile sia da porre sopra il tappetone che da usare sopra il pavimento

 

NB. state attenti alla dimensione degli oggetti è assai importante che tutti i giochi siano abbastanza piccoli da far si che egli possa afferrarli ma sufficientemente grandi affinché non li ingerisca.

e ora qualche domanda per voi:

Con questo piccolo sondaggio ci piacerebbe sapere quanti hanno conservato i propri giochi ed anche quali giochi avete conservato. Con cosa giocavate quando eravate piccoli? Erano maggiormente giochi in plastica o in tessuto e materiali naturali? C’era un gioco preferito? Chiedete ai vostri genitori o zii se ricordano come giocavate da piccoli e condividete con noi i vostri ricordi!

Annunci

Un commento su “Giochi per bambini da 0 a 1 anno

  1. Pingback: Giochi per bambini da 1 a 2 anni | L' ARTE TI FA CRESCERE !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

#milano #palledeltoro #taurus #natale #natalemilano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: